Condizioni generali di vendita

Le presenti condizioni generali di vendita (“Condizioni Generali”) disciplinano tutte le vendite dei Prodotti (come di seguito definiti) effettuate da Valente S.r.l. (“Venditrice”) nei confronti di qualsiasi soggetto non rientrante nella definizione di “consumatore” di cui all’art. 3 del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 e ss.mm.ii. (“Cliente”). Ove non espressamente derogate per iscritto, prevalgono su ogni altra eventuale clausola difforme contenuta in modelli o altri documenti utilizzati dalla Venditrice e/o dal Cliente (congiuntamente, le “Parti”).

 

  1. PRODOTTI

1.1 Oggetto delle vendite regolate dalle presenti Condizioni Generali sono i prodotti indicati nei listini della Venditrice in vigore al momento dell’invio dell’ordine di acquisito da parte del Cliente (“Prodotti”).

1.2 L’invio di cataloghi, listini o progetti non costituisce offerta formale da parte della Venditrice, che rimane libera di modificare gli stessi in ogni momento e senza obbligo di preavviso. Salvo diverso accordo scritto, eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche tecniche dei Prodotti contenuti in listini, cataloghi o altro materiale illustrativo della Venditrice non sono vincolanti.

1.3 La Venditrice potrà apportare ai Prodotti le eventuali modifiche che dovessero risultare necessarie od opportune, senza tuttavia alterarne le caratteristiche essenziali.

 

  1. ORDINI E CONFERME

2.1 Il Cliente dovrà effettuare gli ordini compilando e consegnando gli appositi moduli predisposti dalla Venditrice oppure inviando un’apposita comunicazione per posta, fax o e-mail.

2.2 Ciascun ordine si intende fermo e vincolante per il Cliente ex art. 1329 c.c. sino alla relativa conferma da parte della Venditrice e, comunque, non oltre 30 (trenta) giorni dal suo ricevimento.

2.3 Gli ordini si intendono accettati al momento del ricevimento da parte del Cliente della conferma d’ordine rilasciata dalla Venditrice (“Conferma d’Ordine”).

2.4 Qualora la Conferma d’Ordine contenga modifiche rispetto all’ordine, tali modifiche si considerano tacitamente accettate trascorsi 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento della Conferma d’Ordine senza che il Cliente abbia manifestato il proprio dissenso per iscritto.

2.5 In caso di annullamento di un ordine o di mancato ritiro, anche parziale, dei Prodotti, il Cliente dovrà pagare una penale pari al 30% del valore degli ordini annullati e/o dei Prodotti non ritirati, salvo il diritto della Venditrice al risarcimento del maggior danno.

2.6 La consegna di una quantità di Prodotti che superi o sia inferiore del 5% rispetto alla quantità ordinata e accettata è da ritenersi conforme all’ordine.

2.7 Ferma restando l’esecuzione degli ordini già confermati, la Venditrice può sospendere e/o cessare in qualunque momento e senza preavviso la produzione dei Prodotti senza che perciò il Cliente possa avanzare pretesa o reclamo alcuno.

 

  1. PREZZI DI VENDITA

3.1 Salvo diverso accordo scritto, il prezzo dei Prodotti (“Prezzo”) è quello risultante dal listino prezzi della Venditrice in vigore al momento della data di spedizione della Conferma d’Ordine.

3.2 Il Prezzo si intende in Euro (EUR).

 

  1. CONDIZIONI DI PAGAMENTO

4.1 Entro 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento della Conferma d’Ordine, il Cliente verserà alla Venditrice un acconto pari al 20% del Prezzo totale dovuto per i Prodotti ordinati. Salvo diverso accordo scritto, il saldo del Prezzo residuo dovrà essere corrisposto prima della consegna in base al termine di resa concordato (ad es., se il termine di resa è FCA Incoterms® 2020, il saldo dovrà essere corrisposto prima del caricamento dei Prodotti sul mezzo di trasporto del vettore).

4.2 In deroga a quanto previsto dal paragrafo 4.1, nel caso in cui le Parti abbiano concordato che il pagamento debba avvenire, in tutto o in parte, successivamente alla consegna dei Prodotti, il Cliente dovrà fornire alla Venditrice, entro 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento della Conferma d’Ordine, idonea garanzia autonoma a prima richiesta rilasciata da banca di primaria importanza di un paese non a rischio per l’intero ammontare del Prezzo non ancora corrisposto oppure, in alternativa, una lettera di credito stand-by, secondo le modalità, i termini e le condizioni specificati nella Conferma d’Ordine.

4.3 Gli ordini confermati non produrranno effetti per la Venditrice fino al pagamento dell’acconto ovvero alla consegna della garanzia/lettera di credito nei termini previsti, rispettivamente, nei paragrafi 4.1 e 4.2.

4.4 Nel caso in cui il pagamento avvenga tramite credito documentario, lo stesso dovrà essere emesso secondo i termini e le indicazioni che, di volta in volta, la Venditrice indicherà nella Conferma d’Ordine.

 

  1. MANCATO O RITARDATO PAGAMENTO

5.1 Nell’eventualità di un pagamento totalmente o parzialmente ritardato, il Cliente è tenuto a corrispondere alla Venditrice, sulla somma dovuta e fatturata, un interesse di mora ex art. 5 del D.Lgs. 231/2002.

5.2 La Venditrice, nel caso in cui il Cliente ritardi totalmente o parzialmente un pagamento anche relativo a precedenti forniture, può sospendere qualsiasi consegna in corso, risolvere il relativo contratto e trattenere a titolo di risarcimento qualsiasi somma incassata anticipatamente, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del maggior danno.

5.3 Nel caso di pagamento rateale del Prezzo, il mancato rispetto anche di una sola scadenza da parte del Cliente, nonché la diminuzione delle eventuali garanzie prestate, determina automaticamente la decadenza dal beneficio del termine con riferimento a qualsiasi somma dovuta alla Venditrice dal Cliente medesimo, anche con riferimento a precedenti forniture.

 

  1. RISERVA DI PROPRIETÀ

6.1 I Prodotti rimangono di proprietà della Venditrice fino al completo pagamento, da parte del Cliente, del Prezzo relativo a tutti i Prodotti forniti e, nel caso eccezionale di pagamento effettuato tramite titoli cambiari o assegni, fino a quando la Venditrice avrà ricevuto dalla Banca la comunicazione che i titoli cambiari e gli assegni, siano stati pagati in via definitiva. Ciò nondimeno, tutti i rischi derivanti da perdita o danni ai Prodotti per qualsivoglia causa ricadano sul Cliente dal momento della consegna dei Prodotti secondo la regola adottata di volta in volta con riferimento agli Incoterms® 2020.

6.2 Il Cliente è tenuto a registrare il patto di riservato dominio e a compiere a sue spese tutti gli atti e le formalità necessarie secondo la legge locale per renderlo opponibile ai terzi.

 

  1. CONSEGNA

7.1 In mancanza di diverse indicazioni contenute nella Conferma d’Ordine, la consegna dei Prodotti è da intendersi FCA, Via Luigi Galvani 2/4 Campodarsego (Padova), Italia, in base agli Incoterms® 2020. Entro 5 giorni lavorativi dall’avviso di merce pronta per la consegna trasmesso dalla Venditrice al Cliente, quest’ultimo si obbliga a nominare uno spedizioniere o un vettore. La Venditrice si obbliga alla consegna dei Prodotti imballati secondo gli usi del settore e il tipo di trasporto pattuito.

7.2 Nel caso in cui il Cliente non nomini uno spedizioniere o un vettore entro il suddetto termine oppure lo spedizioniere o il vettore nominato dalla Cliente non prenda tempestivamente in consegna i Prodotti, il Cliente è tenuto a corrispondere alla Venditrice, a titolo di indennizzo per il deposito in magazzino, un importo pari al 5% del Prezzo indicato in fattura, calcolato per ogni mese o frazione di mese di giacenza.

7.3 Qualora il Cliente non ritiri la merce entro 5 giorni lavorativi dall’avviso di disponibilità della merce, la Venditrice, in alternativa a quanto previsto dal paragrafo 7.2, potrà, a suo insindacabile giudizio, disporre dei Prodotti secondo quanto, di volta in volta, riterrà più opportuno, oppure potrà spedire i Prodotti a costo e spese del Cliente dandogli avviso dei termini e delle condizioni di trasporto. In caso di rifiuto del Cliente di ricevere i Prodotti il contratto si risolverà di diritto e la Venditrice avrà diritto alla penale di cui al paragrafo 2.5, salvo il diritto al risarcimento del maggior danno.

7.4 I termini di consegna indicati nella Conferma d’Ordine sono puramente indicativi e non rivestono carattere essenziale. La Venditrice sarà pertanto esente da ogni responsabilità per eventuali ritardi nella consegna dei Prodotti (anche nel caso in cui dai ritardi dovesse derivare la perdita per il Cliente della possibilità di usufruire di finanziamenti agevolati, contributi pubblici a fondo perduto e/o agevolazioni fiscali).

7.5 I termini stessi si intendono comunque automaticamente prorogati in caso di ritardato pagamento da parte del Cliente anche di una sola rata ovvero di modifiche alla fornitura richieste dal Cliente successivamente alla conclusione del contratto o in caso di ritardato ricevimento della garanzia autonoma emessa da primaria banca e/o di ritardo nella notifica da parte della banca del credito documentario o della lettera di credito stand-by, secondo i termini e le istruzioni contenute nella Conferma d’Ordine.

 

  1. GARANZIA

8.1 La Venditrice garantisce la mancanza di difetti di materiale e di lavorazione dei Prodotti entro le tolleranze d’uso nonché la conformità degli stessi alle specifiche contenute nei cataloghi della Venditrice.

8.2 Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, la Venditrice si impegna a porre rimedio ai vizi o difetti dei Prodotti imputabili alla stessa, purché tali vizi o difetti siano stati notificati per iscritto alla Venditrice entro 8 (otto) giorni dalla data di consegna o, se occulti, dalla loro scoperta e non siano dovuti a: (i) normale deterioramento; (ii) un uso inappropriato; (iii) attività di installazione (ad esempio perché effettuate non a regola d’arte o su terreni non idonei); (iv) una scorretta manutenzione da parte del Cliente (per tale intendendosi ogni manutenzione effettuata in difformità alle indicazioni fornite dalla Venditrice).

8.3 In particolare, salvo diverso e specifico accordo scritto, viene esclusa la garanzia sull’idoneità dei Prodotti rispetto ai luoghi di installazione nonché ogni responsabilità della Venditrice rispetto agli eventuali progetti trasmessi con l’offerta iniziale o comunque prima dell’ordine, a prescindere dalla circostanza che i progetti siano stati predisposti sulla base di accertamenti effettuati dalla Venditrice stessa oppure delle informazioni fornite dal Cliente.

8.4 In caso di vizi o difetti dei Prodotti, la Venditrice sarà tenuta unicamente alla riparazione degli stessi oppure, a sua insindacabile scelta, alla fornitura FCA (Incoterms® 2020) Via Luigi Galvani 2/4 Campodarsego (Padova), Italia, di nuovi Prodotti (o di nuove parti) in sostituzione di quelli difettosi (o delle parti difettose). Viene invece escluso il diritto del Cliente di pretendere la risoluzione del contratto e/o il risarcimento del danno.

8.5 Tale garanzia sarà valida per un periodo di 12 (dodici) mesi decorrenti dalla consegna dei Prodotti sulla base della regola degli Incoterms® 2020 adottata e non potrà in nessun caso essere sospesa o prolungata in conseguenza del mancato utilizzo del Prodotto da parte del Cliente, anche se dovuto ad interventi di riparazione in garanzia.

8.6 La suddetta garanzia (obbligo di riparare o sostituire il Prodotto) assorbe e sostituisce ogni altra garanzia o responsabilità (sia contrattuale che extracontrattuale) previste per legge in relazione ai Prodotti forniti, rimanendo in particolare espressamente esclusa ogni responsabilità della Venditrice per danni diretti, indiretti, incidentali, consequenziali che dovessero derivare dalla difettosità e/o non conformità del Prodotto.

8.7 Eventuali reclami o contestazioni presentati dal Cliente in merito ai Prodotti non danno diritto al Cliente di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei Prodotti oggetto di contestazione, né tantomeno di altre forniture.

 

9.DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

9.1 Tutti i Diritti di Proprietà Intellettuale, come di seguito definiti, sui Prodotti, cataloghi, manuali e altri materiali messi a disposizione del Cliente in connessione con i Prodotti, sono e rimangono di esclusiva titolarità della Venditrice. Le presenti Condizioni Generali non conferiscono al Cliente una licenza o altro diritto inerente tali Diritti di Proprietà Intellettuale, se non per il limitato utilizzo dei Prodotti ai sensi delle, e in conformità alle, presenti Condizioni Generali.

9.2. Ai fini delle presenti Condizioni Generali, per diritti di proprietà intellettuale si intendono diritti d’autore, brevetti, marchi, design, schemi, disegni, know-how e qualsiasi altro tipo di tutela di un’invenzione o altra opera dell’ingegno, ancorché non depositati o registrati.

 

  1. CODICE ETICO

10.1 Il Cliente dichiara di aver preso visione del codice etico adottato dalla Venditrice ai sensi del D. Lgs. 231/01 in materia di responsabilità degli enti per fatti dipendenti da reato e pubblicato sul sito web www.valentepali.com, le cui norme sono vincolanti per le Parti e costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto tra le stesse.

10.2.       La violazione da parte del Cliente di una delle disposizioni contenute nel codice etico costituirà inadempimento grave ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c. e attribuirà alla Venditrice il diritto di risolvere il contratto tra le Parti, salvo in ogni caso l’eventuale diritto al risarcimento del danno.

 

  1. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

11.1 Le forniture oggetto delle presenti Condizioni Generali sono regolate dal diritto italiano.

11.2 Ogni controversia nascente tra le Parti in relazione alle Condizioni Generali e ai contratti dalle stesse regolati è di competenza esclusiva del Tribunale di Padova (Italia).

 Il Cliente dichiara, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c., di approvare espressamente le previsioni dei seguenti paragrafi: 2.2 (proposta irrevocabile); 2.4 (tacita accettazione della Conferma d’Ordine); 2.5 (penale per annullamento/mancato ritiro); 2.6 (tolleranza nella quantità di consegna); 2.7 (diritto di sospensione/cessazione della produzione); 4.1 (acconto); 4.2 (garanzia del pagamento); 4.3 (condizione sospensiva); 5.2 (diritti della Venditrice in caso di ritardato pagamento); 5.3 (decadenza dal beneficio del termine); 6 (riserva di proprietà); 7.2 (penale per mancato/ritardato ritiro); 7.3 (spese di spedizione e trasporto); 7.4 (non essenzialità dei termini di consegna dei Prodotti); 8 (garanzia sui Prodotti); 10.2 (violazione del codice etico); 11.2 (foro).