Dorì Day 2017: l’evento del Kiwi Giallo – News in Valente

Dorì Day 2017: l’evento del Kiwi Giallo – News in Valente

Dopo il grande successo del primo International Dorì Day del 2016, anche quest’anno, il 13 settembre 2017, abbiamo partecipato in qualità di sponsor all’evento del kiwi giallo a Campoverde di Aprilia, in provincia di Latina.

Nello spazio a nostra disposizione abbiamo proposto tutta la gamma di prodotti più specifici per la coltivazione del kiwi e riprodotto in loco una struttura di protezione e sostegno ad hoc.

In particolare, abbiamo colto l’occasione per presentare un sistema di copertura innovativo a livello tecnico, più facile e veloce da gestire.

“Grazie a un solo elastico e ai ganci rapidi – ha spiegato Alessandro Valente al Dorì Day 2017le operazioni di apertura e chiusura si svolgono in breve tempo e con facilità. L’altra novità sta nel tubo spingi-telo che permette al telo stesso di non compiere sbalzi eccessivi a seguito delle sollecitazioni del vento, a tutela della copertura.”

dorì day 2017

L’evento, come riporta Fresh Plaza nell’articolo Dorì Day, il Consorzio del kiwi giallo precoce comincia a fare sul serio, ha visto più di 250 partecipanti dal tutto il mondo, come Nuova Zelanda, Cile, Spagna, Portogallo e Cina, che sono arrivati in fiera per vedere i progressi della varietà Ac1536, il celebre kiwi giallo tutelato dal Consorzio Dorì Europe. A 16 mesi dall’inizio del progetto, gli ettari impiantati sono 300 in Italia, 65 in Cile, 12 in Francia e 8 in Spagna, ma l’obiettivo principale è conquistare l’estero oltre i confini dell’Europa. “Le aziende con impianti in produzione sono circa 30 per un totale di 400 tonnellate di Kiwi Dorì”, afferma Giampaolo Dal Pane, presidente del Consorzio.

dorì day 2017

Una delle tematiche affrontate nel corso della giornata è stata quella relativa al problema della PSA: a questo proposito il professore Guglielmo Costa dell’Università di Bologna, ha fatto il punto su quanto detto in occasione del IX Simposio internazionale sul kiwi tenutosi in Portogallo, sempre nel mese di settembre, affermando: “non esiste la formula magica che risolve ogni problema ma, mettendo in campo un insieme di strategie, si può limitare notevolmente la diffusione e l’aggressività della batteriosi.”

Ecco, dunque, che entrano in campo i nostri teli di copertura, i quali risultano essere un ottimo sistema per ridurre la diffusione del batterio, proteggendo le piante anche dalle intemperie come vento e grandine.

dorì day 2017

Quest’anno la protezione è stata necessaria anche contro il gelo: sempre Dal Pane ha spiegato che nel suo territorio una gelata verificatasi ad aprile ha azzerato la produzione su ben 3000 ettari, mentre gli impianti coperti da teli non hanno subito danni e stanno producendo normalmente.

Il Dorì Day, anche quest’anno, è stata un’intensa giornata di studio, confronto e condivisione.

Il prossimo appuntamento sarà per il Dorì Day 2018 in Veneto: noi ci saremo!