Le origini di un'intuizione tutta italiana

La storia di Valente inizia nel 1955, quando Pietro Valente, per far fronte alle esigenze delle coltivazioni di famiglia, inizia a produrre i primi pali in calcestruzzo con il sistema della centrifugazione.

Negli anni seguenti, Pietro Valente perfeziona la tecnica di produzione e inizia a rifornire gli amici agricoltori. Nel 1960, nasce la Valente Pali Centrifugati con un organico di 5 persone e una produzione di circa 200 pali al giorno qualitativamente superiori, più leggeri e due volte più resistenti e duraturi di quelli presenti nel mercato.

Nel 1980 L’azienda inizia a produrre pali in cemento a sezione lineare, modifica che consente un notevole aumento della produzione. Qualche anno più tardi viene inaugurata la carpenteria, dedicata alla realizzazione di pali in ferro e accessori sempre più richiesti dal mercato per le nuove tipologie di vigneti e frutteti.

All’inizio degli anni 2000 avvengono due importanti cambiamenti: l’azienda si trasferisce nella nuova sede e sceglie di garantire la qualità dei propri processi produttivi raccogliendo la sfida della certificazione UNI EN ISO 9001:2000.

Qualche anno dopo, come prima azienda del settore, ottiene anche la certificazione di prodotto CE per i pali in cemento precompresso.

Il 2006 segna il passaggio generazionale dal fondatore, Pietro Valente, ai figli Alessandro, Alberto e Edoardo, che continuano oggi il processo di globalizzazione dell’azienda.